venerdì 25 giugno 2010

Wine & voyage...


Ahimè... le vacanze sono terminate!
Quest'anno, ho avuto l'opportunità di visitare diversi luoghi della Sicilia orientale ma, in particolar modo, mi è rimasta impressa Noto... Non avrei mai immaginato di assistere ad uno scenario così incantevole!
Le innumerevoli chiese in stile barocco dalle imponenti strutture, la storia costellata da tradizioni che ancora si tramandano, lo splendido scenario notturno tra giochi di luci e riflessi che armonizzano i monumenti, le varie strutture pubbliche, i servizi turistici,i locali e i bar ben disposti,rendono magica l'atmosfera della città non alterando le bellezze monumentali del luogo.
Da non sottovalutare inoltre,in prossimità di Noto, l'oasi naturale di Calamosche (Funni Musca), spiaggia racchiusa tra splendide scogliere entro le quali si aprono grotte marine, con un mare azzurro cristallino e trasparente.
Inoltre, merita una capatina, la graziosa località balneare di Marzamemi, luogo di ritrovo notturno in una cornice surreale e gradevole.
Un ringraziamento particolare va alla struttura che mi ha ospitato durante la mia permanenza a Noto, ovvero il B&B San Pietro dove ho trovato una particolare accoglienza e familiarità non comune, a parte le ricche colazioni e gli ambienti confortevoli e avvolgenti che fanno di esso il posto ideale per un soggiorno alternativo .

Nessun commento: